Chi Ha Messo La Tredicesima In Italia?

Come si chiama la tredicesima in busta paga?

La tredicesima mensilità (o gratifica natalizia) è stata introdotta nel nostro ordinamento con il contratto collettivo nazionale di lavoro 5 agosto 1937, per gli impiegati dell’industria, e solo in seguito estesa anche agli operai dall’art.

Chi paga la tredicesima e quattordicesima?

Tredicesima e quattordicesima sono completamente a carico del datore di lavoro, proprio come uno stipendio normale. Questo differisce solo nel caso dei pensionati, in quel caso infatti l’erogazione avviene tramite INPS.

Come si fa il calcolo della tredicesima?

La tredicesima mensilità dello stipendio spetta di diritto a tutti i lavoratori dipendenti e corrisponde in media ad 1/12 della retribuzione lorda annuale, calcolata sugli effettivi mesi di lavoro svolti (per conteggiare un mese pieno, bisogna lavorare almeno per 15 giorni), sui quali è parametrata, e versata entro il

In che cosa consiste la tredicesima?

La tredicesima mensilità è un riconoscimento economico aggiuntivo rispetto alla normale retribuzione. E’ stata, alle sue origini, una sorta di regalo di natale, non obbligatorio, che il datore di lavoro riconosceva ai propri dipendenti. Anche per questo viene ancora chiamata gratifica natalizia.

You might be interested:  Domanda: Poste Italiane Quanto Costa Spedire Un Pacco In Italia?

Come viene pagata la tredicesima in cassa integrazione?

nel caso della cassa integrazione a zero ore la tredicesima non viene calcolata per il mese di sospensione. Per il mese di cassa integrazione il lavoratore percepirà dall’INPS l’80% della retribuzione comprensiva del rateo di tredicesima.

Come si calcola la tredicesima in Svizzera?

La tredicesima mensilità è calcolata in base al salario lordo mensile medio del periodo considerato. Se la tredicesima mensilità è versata a fine mese o unitamente al salario orario, il relativo supplemento ammonta all’8,33%.

A quale pensionato spetta la quattordicesima?

Nello specifico, la quattordicesima 2021 spetta ai pensionati che rispettano i seguenti requisiti: almeno 64 anni di età; reddito complessivo individuale tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, ovvero fino a 13.405,08 euro nel 2021.

Chi paga la quattordicesima in cassa integrazione?

Mentre per chi è stato sospeso per poche ore, il rateo di quattordicesima verrà pagato: dal datore di lavoro, in proporzione alle ore lavoratore, dall’Inps o dal Fondo, in relazione alle ore sospese in cassa integrazione.

Come si paga la quattordicesima?

In assenza di disposizioni contrattuali, l’azienda può corrispondere la quattordicesima con il cedolino paga relativo all’ultimo mese di maturazione. Ad esempio, nel caso in cui il periodo sia 1º luglio – 30 giugno, il pagamento avverrà con la busta di giugno.

Come calcolare tredicesima 2020?

Di conseguenza, in sede di pagamento della tredicesima si dovrà dividere l’importo per dodici e moltiplicarlo per i mesi in forza: 793,12 (retribuzione lorda citata nell’esempio precedente) / 12 = 149,43 euro; 149,43 * 8 (mesi in forza nel 2020 ) = 1.195,44 euro (importo erogato a titolo di tredicesima 2020 ).

You might be interested:  Spesso chiesto: Quando Finisce Il Calciomercato In Italia?

Come si calcola la 13esima 2021?

Nel caso invece la paga sia settimanale occorrerà moltiplicarlo per 52 e dividere il risultato per 12 mesi in modo da avere lo stipendio mensile aggiuntivo.

Come si calcola la retribuzione media giornaliera?

La Retribuzione Media Giornaliera si ottiene dividendo per 30 (divisore fisso) la retribuzione lorda relativa al mese precedente quello d’inizio della malattia, sommata al rateo degli emolumenti corrisposti con periodicità ultramensile.

Come viene calcolata la tredicesima e quattordicesima?

Come per la tredicesima, quindi, si procede ad un banale calcolo matematico: Stipendio lordo mensile x numero di mesi lavorati / 12 mesi = Quattordicesima. Anche in questo caso, concorrono alla maturazione della gratifica le assenze per malattia, infortunio, congedo matrimoniale, festività e permessi.

Quando si ha la tredicesima?

Generalmente, il diritto alla tredicesima matura immediatamente dopo l’instaurazione del rapporto di lavoro. I contratti collettivi, tuttavia, possono prevedere regole diverse subordinando, ad esempio, il diritto al pagamento della tredicesima alla maturazione di determinati requisiti di anzianità di servizio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *