La foto


                                                                
                                                                                     
                         

                                                                    La "nuova Caccuri": il rione Parte

    Ecco a voi una immagine notturna della Parte, un rione relativamente giovane del nostro paese sorto anch'esso, come i Croci da tutt'altra parte, nei primi tre decenni del secolo scorso, ai piedi della Serra Grande in un luogo soleggiato e bene esposto, ma a rischio caduta massi dal sovrastante costone roccioso. E, in verità, in passato si verificarono diversi episodi di questo tipo, che, per fortuna non provocarono vittime. Almeno umane, perché in quello più significativo un enorme masso staccatosi di notte dalla sommità della collina si limitò a sfondare il tetto di una casetta sfiorando i due coniugi Pisano che dormivano nel loro letto e parte della parete anteriore del fabbricato schiacciando un maialino nello spazio antistante l'abitazione. 
   Quando nonno Saverio nel 1919 decise di costruirsi una casetta con i risparmi di sette anni di lavoro nelle miniere del West Virginia, in un primo tempo si impuntò su Canalaci come luogo dove ubicarla, ma trovò, per fortuna, la netta opposizione di nonna Guglielma, sia per il pericolo dei massi, sia perché troppo vicino alla Manca del Rosario dove, diceva lei. avrebbe poi dovuto dimorare per l'eternità per cui, almeno in vita, preferiva starne il più lontano possibile. E così 'u zummaro ripiegò sui Croci.